TARI: PROROGA BILANCI 2022

 In In evidenza, News, Roma

Dopo l’approvazione lo scorso 30 maggio da parte del Senato del Disegno di Legge Concorrenza 2021 dove si tratta anche la riforma del servizio di gestione rifiuti e novità sull’uscita dal gestore pubblico per chi produce rifiuti urbani “ex assimilati,  il 31 maggio nella seduta straordinaria della Conferenza Stato città ed autonomie locali è stata approvata la proroga del termine per l’approvazione dei bilanci di previsione dei Comuni al 30 giugno prossimo.

Tale proroga influisce anche sull’approvazione delle delibere TARI (PEF-regolamento-tariffe), dato che sono uniformate ai termini di approvazione dei bilanci, nel caso questi ultimi siano fissati in una data successiva al 30 aprile (art. 43, comma 11 del dl 50/2022). I Comuni che abbiano già approvato i propri bilanci di previsione, possono attuare una semplice variazione di bilancio per accogliere gli eventuali effetti della successiva deliberazione dei provvedimenti riguardanti la TARI, anziché dover ricorrere in seguito ad una riapprovazione dello stesso.

Si attende ora il relativo decreto del Ministero dell’Interno che formalizzerà tale proroga.

Guarda qui il parere favorevole del termine di approvazione del bilancio di previsione dell’anno 2022 degli Enti locali.

Contattaci

Hai bisogno di informazioni? Vuoi associarti ad ADA? Scrivici!